AGEVOLAZIONI E CONTRIBUTI

AGEVOLAZIONI E CONTRIBUTI2018-11-07T12:42:37+00:00

AGEVOLAZIONI

La nuova finanziaria del 2017 ha modificato la normativa riguardo le agevolazioni per l’acquisto di prodotti destinati all’uso dei disabili.
Riguardo l’IVA, la riduzione per prodotti  e per l’acquisto di mezzi necessari alla deambulazione e al sollevamento dei disabili, è dettata al 4%.

LE DETRAZIONI FISCALI
Le detrazioni fiscali sono di due tipi : del 19% o del 50%.
Queste tipologie non  possono essere scelte entrambi.

DETRAZIONE IRPEF DEL 19% LEGGE 104/92
La detrazione fiscale data dalla Legge 104/92 è del 19%.
Dall’imposta lorda il contribuente disabile certificato potrà detrarre, un importo pari al 19% dell’intera spesa sostenuta.

DETRAZIONE IRPEF AL 50% PER RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA
Dall’imposta lorda il contribuente potrà detrarre un importo pari al 50% della spesa sostenuta fino ad un massimale di 96.000€ per una singola unità immobiliare.
Può essere richiesta da chiunque effettui lavori destinati alla ristrutturazione di un immobile e all’abbattimento delle barriere architettoniche.
Questa detrazione sarà suddivisa in 10 rate annuali.

CONTRIBUTI PREVISTI DALLA LEGGE N° 13\1989

Questo contributo è riservato a persone con invalidità certificata.
La legge prevede il rimborso totale fino ad una spesa di 2.582,28€.
Sulla quota eccedente e fino ad un massimo di 12.911,42€ di avrà un ulteriore 25%.
Ulteriormente un altro 5% per l’eccedenza fino ad un massimo di 96.000€

INFORMAZIONI UTILI

Il modulo per la domanda di contributo va presentata presso gli uffici preposti del Comune ,dove è situato l’immobile e nel quale il richiedente ha “stabile e abituale dimora”.
I Comuni raccolgono le domande di contributo dal 1 Gennaio al 31 Marzo, se la documentazione si presenta fuori da queste date, la domanda slitta di un anno.
La domanda può essere presentata:

  • Dalla persona che userà l’impianto stesso.
  • Dalla persona che ne esercita la tutela e\o la podestà.
  • Se il costo dei lavori sarà sostenuto da un altro soggetto (familiare, condominio, proprietario dell’immobile) questi per ricevere il contributo dovrà sottoscrivere la domanda stessa.DOCUMENTI DA PRESENTARE
  •  Marca da bollo da 14,62€;
  • Certificato medico in carta semplice attestante la menomazione funzionale permanente.
  • Descrizione delle opere da realizzare (preventivo)
  • Documentazioni relative all’immobile, alle difficoltà di accesso, alle opere necessarie.
  • Documentazione attestanti che queste opere non sono ancora state fatte e dunque non sono stati concessi contributi.Nel caso in cui la documentazione sia presentata da un disabile con invalidità del 100% dovrà presentare anche:
  • Copia autentica del certificato di invalidità
  • Atto di tutela in copia autentica (per minori, incapaci , ecc)


    ATTENZIONE

    Si consiglia prima di iniziare qualsiasi lavoro, di recarsi negli uffici appositi del proprio Comune per accertarsi della documentazione necessaria.
    Ricordiamo che è necessario comunicare al Comune i dati relativi alla ditta installatrice e\o della ditta manutentrice. Per qualsiasi dubbio in merito, la Unilift è a disposizione per ogni chiarimento.